ORARIO APERTURA

Lun - Ven: 8.00 - 13.00 / 14.30 - 18-30

Sabato: 8.00 - 13.00

Fai da te

Posa a colla di un parquet

Per posa a colla di un parquet si intende la posa in opera di in parquet fissato al fondo per mezzo di una colla. Tale colla sarà di tipo vinilico per i parquet grezzi, e di tipo a solvente per i parquet verniciati.

Preparazione del fondo

Prima di incollare un parquet è sempre necessario assicurarsi che il fondo su cui viene posato sia il più possibile regolare e privo di asperità, che sia pulito ed asciutto. E' necessario che non siano presenti dislivelli (almeno non superiori ai due millimetri al metro). Qualora si riscontrino problemi in tal senso sarà opportuno intervenire con una rasatura, oppure con un autolivellante. E' possibile eventualmente levigare il fondo con della pietra pomice per una migliore aderenza. E' consigliabile riporre i pacchi di parquet nella stanza dove andranno posati almeno 48 ore prima del lavoro, in maniera che il materiale si adegui completamente alla temperatura, all'umidità ed alle condizioni generali dell'ambiente.

La posa

La posa è ovviamente facilitata quando i muri presentano angoli retti e sono perfettamente dritti. Le mattonelle di parquet vanno posate lasciando una distanza di 8/10 millimetri dal muro. E' opportuno utilizzare delle zeppette da inserire tra il parquet ed il muro per mantenere tale distanza. Questo spazio sarà successivamente ricperto dal battiscopa.
Qualora i muri non siano ad angolo retto è opportuno tracciare due assi perpendicolari suddividendo lo spazio in quattro quadranti iniziando sempre a posare dal quadrante superiore destro e scendendo mano mano. La colla andrà stesa sul dorso della mattonella con una spatola dentata, la mattonella andrà premuta con forza per facilitare l'aderenza. Finita la posa attendere almeno 24h che la colla asciughi

Finitura del parquet grezzo

In caso di parquet grezzo una volta che la colla sarà completamente asciutta sarà possibile procedere con una prima levigatura con carta vetrata a grana 50, una seconda con carta a grana 100 e una terza con carta a grana 140.
Dopo la levigatura sarà possibile procedere con la verniciatura con pennello largo per poi ripassare il tutto con carta vetrata finissima (grana 160), Pulire con uno straccio umido, poi passare altre due mani di vernice rispettando i tempi di asciugatura della stessa

Completamento della posa del parquet

Posare il battiscopa ricoprendo lo spazio tra il parquet ed il muro, inserendo un quarto di tondo nel caso in cui il giusto sia eccessivamente largo. Posare le soglie

Manutenzione del parquet

Pulire il parquet passando uno straccio umido
Utilizzare di tanto in tanto un lucido a base di cera
Ogni 2/3 anni è opportuno utilizzare un prodotto scrostante e poi ripassare una mano di lucido.
Per le macchie particolarmente difficili da rimuovere si potrà utilizzare, a seconda dei casi, benzina, acquaragia o alcool